Monthly Archives: aprile 2013

A fine maggio una settimana dedicata al nostro territorio….. la settimana del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena.

 

IMG_4818 Una settimana dedicata a scoprire le perculiarità del nostro territorio che anticiperanno una stagione di novità e di appuntamenti dedicati al nostro arcipelago. IMG_3503Conosceremo cosa si nasconde dietro parole come avifauna, erpetofauna, specie essenziere. Vi faremo scoprire l’importanza delle nostre risorse ambientali accompagnandovi a vederle di persona grazie a percorsi guidati. Vi faremo fare viaggi attraverso il territorio e attraverso il gusto. Tutto questo in stretta collaborazione con le realtà economiche del territorio con le IMG_2305quali abbiamo iniziato un percorso di collaborazione finalizzato al raggiungimento di un obiettivo comune… IMG_3106far conoscere questo territorio di mare “oltre” il mare…. per chi non è di queste parti e pensa che a La Maddalena ci siano “solamente” bellissime spiagge, sapremo far capire loro che a La Maddalena c’è molto di più!!!

Scarica la Brochure…

Settimana del ParcoII(1)

Barche da traffico: nuovi strumenti normativi, Cavalieri osservato speciale

20130418-170244.jpgIl rilevamento di preoccupanti fenomeni erosivi in atto in particolare sul litorale di Cavalieri sull’isola di Budelli, impone da parte dell’Ente Parco l’adozione di nuovi strumenti normativi per la gestione delle attività e degli itinerari delle barche da traffico sulle isole minori. I diversi incontri che in queste settimane hanno visto confrontarsi i portatori di interessi, i vertici dell’Amministrazione comunale e della Capitaneria di Porto di La Maddalena e gli organi di gestione del Parco hanno evidenziato esigenze diverse che devono essere necessariamente portate a sintesi per provare a valorizzare la risorsa ambientale anche in termini economici senza per questo pregiudicarne un suo utilizzo sul lungo periodo. Proprio in questa direzione, venendo incontro alle esigenze manifestate in particolare dagli operatori delle barche da traffico, l’Ente Parco detta le nuove “Linee d’indirizzo per la regolamentazione delle attività di trasporto pubblico passeggeri sulle isole minori dell’Arcipelago di La Maddalena” a partire dalla stagione estiva 2014.

Million Project: un protocollo d’intesa tra il Parco e l’associazione “PAN Parks”

È stato sottoscritto dal Presidente del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena Giuseppe Bonanno e dal Direttore esecutivo della “PAN Parks Foundation”, Zoltan Kun, un protocollo d’intesa nell’ambito del progetto “Million Project”, che ha come obiettivo entro il 2015 la salvaguardia, all’interno del continente europeo, di 1 milione di ettari di territorio incontaminato – definito “wilderness” – in cui l’interazione tra uomo e natura è limitata.

La PAN Parks Foundation, un ente senza scopo di lucro che cura una rete di aree naturali protette europee all’interno delle quali i sistemi ambientali sono fortemente tutelati e allo stesso tempo vengono resi fruibili per garantire ai visitatori la possibilità di apprezzare i piaceri offerti dalla particolari condizioni naturali, coniugando in modo equilibrato la protezione integrale e lo sviluppo locale sostenibile.

Bellezza che lascia senza parole

20130414-195327.jpg

20130414-195342.jpg

LandWorks: in barca a vela alla scoperta dell’Arcipelago

Un viaggio in barca a vela alla scoperta del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena per 36 ragazzi provenienti dall’Ecole di Architecture de Paysage, con sede a Versailles, nell’ambito del mini workshop operativo di arte nel paesaggio organizzato dall’associazione “LandWorks”. Ospiti del CEA – Centro di educazione ambientale del Parco i giovani studenti francesi stanno elaborando materiale utile alla progettazione e alla valorizzazione dei manufatti storici e del paesaggio culturale maddalenino: tema principale del laboratorio di “progettazione del paesaggio contemporaneo” è appunto l’integrazione tra ambiente e uomo.

L’appuntamento che si sta svolgendo in questi giorni, segue quello appena concluso dagli studenti del V anno del dipartimento algherese DADU con la presentazione presso il CEA dei progetti per la valorizzazione del paesaggio difensivo di La Maddalena e i suoi preziosi manufatti storici, e precede un’altra importante iniziativa prevista per Maggio prossimo, sempre organizzata dall’associazione culturale LandWorks, consistente in una serie di workshop operativi ideati per la realizzazione di opere paesaggistiche effimere in situ (LandWorks Sardinia 2013) volti alla riscoperta di paesaggi dal particolare valore storico- paesaggistico, quali quelli che è possibile ammirare all’interno dell’Arcipelago maddalenino.

I ragazzi accompagnati dai collaboratori del Parco Tommaso Gamboni dell’Associazione Geomineralogica G. Cesaraccio e Lucia Spanu di Italia Nostra, hanno avuto la possibilità di analizzare e scoprire il paesaggio dell’Arcipelago grazie a un itinerario in barca a vela attraverso l’isola di Santo Stefano e La Maddalena con momenti di formazione a terra in particolare sull’isola di Santo Stefano alla scoperta del busto di Galeazzo Ciano.

«Occasioni come queste devono essere colte in termini positivi e propositivi. – spiega il Presidente Giuseppe Bonanno -. Chiaramente si percepisce come intorno all’Arcipelago, alle sue valenze ambientali e culturali, graviti un interesse e una dimensione  internazionale di alto livello; ragionare sulle possibilità legate all’ampliamento dell’offerta turistica del territorio significa aprirsi a momenti di formazione di alto livello come questo che il Parco sta cercando di promuovere in questi giorni grazie all’associazione LandWorks che coniugano l’esigenza di scoperta del territorio con un approfondimento dei temi e delle risorse che intorno a questo gravitano».

Barche da traffico: l’accessibilità delle isole deve essere riorganizzata.

CAVALIERI 1954  Si è svolto nella sala del Consiglio comunale un incontro tra operatori delle barche da traffico operanti all’interno dei confini del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena con i responsabili dell’Ente Parco, dell’Amministrazione comunale di La Maddalena e della Capitaneria di Porto per provare a ridefinire i criteri e i meccanismi di accesso alle isole da parte dei turisti in visita nell’Arcipelago. Individuare soluzioni percorribili rispetto ai problemi di accessibilità alle isole durante la stagione estiva risulta essere un problema di difficile soluzione, come emerso nel corso della discussione che deve comunque essere affrontato rapidamente e con una chiara certezza degli obiettivi da perseguire: da un lato il contesto di crisi economica vissuto dall’intera comunità maddalenina che trova ossigeno proprio durante la stagione estiva, dall’altro l’evidente depauperamento ambientale di alcuni siti di pregio come la spiaggia dei Cavalieri.